Post

Visualizzazione dei post da 2012

ANELLO DI SAN AGATA DI MONTALTO-MONTE TIRAVENTO

Immagine
Dopo l'escursione di Santo Stefano sulle colline di Scandicci che ci ha viste essere rincorse anche da un mare di fango che rumoreggiava inquieto nei sommersi campi di olivi,con l'escursione sul Monte Tiravento,abbiamo dedotto che il numero 3 e' perfetto come suol dire la tradizione.
Infatti pur cambiando l'addendo,avendo lasciato in panchina l'HOMO HOMINIS,abbiamo goduto di una giornata meravigliosa esaltata da un panorama mozzafiato che solo la Romagna puo' offrire...
L'addendo nuovo e' la mitica Maria che non si capacitava pero' di come fosse stato possibile di incontrare una giornata del genere quando il giorno prima il tempo fosse stato inclemente...l'addenda Maria non sa che noi abbiamo due assi nella manica che intercedono per noi...tale intercessione e' dovuta al fatto che sanno che poi,in caso di tempo brutto,rimarrebbero a casa per tanto tempo.
Come sempre la Romagna sorprende per questi angoli di paradiso che la societa caotica di…

ANELLO MONTE LA NUDA DEL CORNO ALLE SCALE

Immagine
Accidenti ormai e' un dogma!!!!!La presenza di HOMO HOMINIS produce miracoli di scenari,neve e bel tempo...3 condizioni che da anni non vedevamo..Giuannin non montarti pero' la testina,altrimenti come la Teresina,non ti ci porto piu''!!!!!!!.
La sottoscritta cammina da 30 anni ma mai era riusciuta a salire in cima alla Nuda con delle condizioni di neve e di tempo che nemmeno la pubblicita e' in grado di riprodurre...fino al giorno prima nevica,poi si alzano i venti in quota di bora e poi arriva il trio....che ciaspola ,gode,ride,mangia e torna in macchina pronta a nuove avventure...e mentre la fantastica Gianna ,la Nuvolari dei tempi moderni,guida,Anna vola al giro successivo confidando nella presenza di HOMO HOMINIS...infatti nell'escursione dei borghi del Randaragna,l'Homo mancava.e la bufera si e' abbattuta....
Dopo la sosta dovuta a soddisfare anche i paiceri materiali dello stomaco nel solito bar di Silla dove immancabilmente la donnina si lamenta…