Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

ALPE DI MONGHIDORO 9 MARZO 2014

Immagine
Le mie amiche di scarpinata ogni volta che varcano i confini regionali,si stupiscono delle incredibili bellezze nascoste virtualmente da un confine e sopratutto a pochi km da casa.





Meta della nostra avventura e' stata l'Alpe di Monghidoro facilmente raggiungibile da Firenze attraversa uno dei valichi più storici e che per secoli ha rappresentato l'unica via di comunicazione tra Nord e Sud:il passo della Futa.




La statale si imbocca uscendo dal casello di Barberino del Mugello e dopo aver costeggiato il bellissimo invaso del Bilancino,si trovano le indicazioni:e' una bellissima strada assai panoramica trafficata solo nei giorni festivi e che riporta alla mente quando nei tempi che furono il traffico si doveva inerpicare lungo questi tornanti e ogni volta che in macchina o in bici io percorro questa strada,mi ricordo del film del grande Pupi Avati "GITA SCOLASTICA"che racconta le vicende di una scolaresca che come gita scolastica ripercorre i vecchi sentieri da B…

ANELLO MONTE FALTERONA 4 MARZO 2014

Immagine
In effetti durante questo bizzarro inverno,abbiamo spesso agognato una bella nevicata mentre eravamo sul sentiero,ma certamente non avremmo immaginato di essere protagoniste di una favola invernale in primavera!!!!
Infatti a dispetto di una primavera anticipata,il giorno di Carnevale e' valso il detto"A Carnevale ogni scherzo vale" dal momento che siamo state letteralmente sommerse dalla neve nonostante all'inizio fossimo state ripetutamente bersaglio del "groupel"(neve mista acqua ghiacciata) che per un attimo aveva demoralizzato il gruppo.




Ma a quota 1000 mt,ci siamo ritrovate come quelle che aprono una porta e rimangono esterefatte e per un attimo quasi confuse:da un grigio scuro che esaltava in un certo senso il muschio verdeggiante e i nudi rami dei faggi, a un manto bianco depositatosi su una terra incredula e dove i crocus sorpresi,hanno cercato di difendersi,avvolgendosi su se stessi.
Quel manto bianco che quasi ci vergognavamo a pestarlo talmente era …