giovedì 12 marzo 2015

LAGO NERO

SGUARDO SUL TORRENTE.LA LOCALITA' DI PIAN DI NOVELLO SI RAGGIUNGE FACILMENTE DA SAN MARCELLO PISTOIESE E SI PRESTA A TANTISSIME ESCURSIONI ANCHE PERCHE' OLTRE ALLA SENTIERISTICA CAI,VI SONO NUMEROSI SENTIERI CHE PERMETTONO PIACEVOLI E PANORAMICISSIMI ANELLI.NEL MIO BLOG NE HO DESCRITTI ALCUNI
DOPO 2 KM LASCIAMO LA STRADA CHE PROSEGUE VERSO L'ABETONE
E CIASPOLIAMO ALL'INTERNO
DELLO STRADELLO CHE PORTA ALL'INGRESSO DELL'ORTOBOTONICO.L'INTERO PERCORSO E' LUNGO 15 KM E CON LA NEVE I TEMPI,COME RIBADISCO,SONO RELATIVI.
DICIAMO CHE NOI ABBIAMO IMPIEGATO,COMPRESE LE SOSTE,QUASI 7 ORE...MA CI SIAMO BALOCCATI TANTO.
ECCO ANDREA,NEOFITA DELLA CIASPOLA MA GIA' PADRONE DELLO STRUMENTO.INCREDIBILE COME CI SIAMO REINCONTRATI DOPO QUASI 7 ANNI E SOPRATUTTO COME SUBITO SI E' ADATTATO ALLE TERRIBILI DONNINE..
VOTO FINALE:10











QUESTA INVECE E' FABIOLA CHE ORMAI FA TUTTUNO CON LA CIASPOLA...
SULLO STRADELLO POCO PRIMA DELL'INGRESSO
AL TERMINE DELLO STRADELLO,PASSATO IL PONTE E IGNORATO SULLA SX IL SENTIERO CHE VA VERSO IL POGGIONE,SI PROSEGUE IN LEGGERA ASCESA E TROVIAMO QUESTO PIANORO:SULLA DX SCORRE IL TORRENTE

DOPO 3 KM TROVIAMO IL SEGNAVIA 104 LAGO NERO CHE DOPO AVER NUOVAMENTE ATTRAVERSATO IL TORRENTE,SI ADDENTRA IN LIEVE ASCESA DENTRO ALLA FAGGETA.
SOPRA DI NOI SULLA DX IL CRINALE CHE DALLA SELLETTA SALE VERSO IL GOMITO
FABIOLA FA LA SPIRITOSA E SI ESIBISCE IN UNO ZIG ZAG..CHI LA FERMA PIU'???
DOPO UN ENNESIMO ATTRAVERSAMENTO DEL TORRENTE FACILITATO DA UNA PASSERELLA DI NEVE GHIACCIATA,INIZIA UN TRATTO IN PENDENZA CHE IN CIRCA 20 MINUTI CI PORTA ALLA CAPANNA DEI PASTORI
CAPANNA DEI PASTORI: QUASI 6KM DA PIAN DI NOVELLO.
NON C'E' NESSUN TIPO DI 
DIFFICOLTA';ANCHE LE PENDENZE SONO RELATIVE.
PERCORSO ASSAI PIACEVOLE ANCHE NEI MESI ESTIVI E PUO' ESSERE COMBINATO CON LA FOCE DI CAMPOLINO E SCENDERE POI LUNGO LA EX FAMOSA PISTA DEL SESTAIONE.
DOPO LA CAPANNA,SI CONTINUA A SALIRE PER CIRCA 800 MT E ARRIVIAMO AL PUNTO(PRESA DELL'ACQUA) DOVE CONFLUISCE IL SENTIERO PROVENIENTE DA BOSCOLUNGO.
COME SI VEDE DALLA FOTO,LA NEVE E' ABBONDANTE
DOPO LA CARTELLONISTICA sSEPOLTA DALLA NEVE,IL CAMMINO PROSEGUE TRA GLI ABETI CHE LASCIANO IL POSTO ALLA FAGGETA QUANDO IL TRATTO IN PIANO LASCIA SPAZIO ALL'ULTIMO STRAPPO IN SALITA.
SENTIERO SEMPRE BEN SEGNATO E PRIVO DI DIFFICOLTA'


ECCO IL BIVIO PER LAGO NERO:SIAMO NELLA FAGGETA IN UNO SPETTACOLO DI NEVE COMPATTA E FARINOSA.
SIAMO A QUOTA 1700 MT E LA GIORNATA E' STUPENDA E NONOSTANTE SUL CRINALE TIRINO I VENTI DI BORA,L'ANFITEATRO DELL'ALPE DELLE 3 POTENZE,CI RIPARA
IL GRUPPETTO CONTINUA A SALIRE E A GUIDARLO LA GRANDE FABIOLA CHE COME RIPETO,NON CONOSCE PIU' OSTACOLI.
AL TERMINE DELLA FAGGETA,LA CATENA DELL'ALPE DELLE 3 POTENZE FA DA PADRONA DI CASA ED E' PRELUDIO DI UN CAROSELLO DI VETTE,CULMINANTI NELLA CIMA DEL GOMITO PRECEDUTI DAI DENTI DELLA VECCHIA
INIZIA LO SPETTACOLO:7 KM DA PIAN DI NOVELLO IN 2 ORE E MEZZO E QUASI 700 MT DI DISLIVELLO.QUI L'ALPE DELLE 3 POTENZE DIGRADA VERSO CAMPOLINO

L'ABETE SOLITARIO CI DICE CHE SIAMO SULLA CONCA DEL LAGO NERO,INTERAMENTE RICOPERTO DAL MANTO NEVOSO
IL LAGO RICOPERTO E IN FONDO IL PASSO DELLA FERIOLA CHE CONGIUNGE IL CRINALE PROVENIENTE DA FOCE A GIOVO AL MONTE GOMITO.
SEGNALETICA CAI
ED ECCO IL RIFUGIO DI LAGO NERO INTERAMENTE COPERTO DALLA NEVE..COMUNQUE E' SEMPRE DISPONIBILE UN LOCALE DI EMERGENZA.
CHE GIGANTE...
UNO ZOOM SUGLI IMPIANTI DEL MONTE GOMITO CON I DENTI DELLA VECCHIA CHE SPICCANO.
I DENTI DELLA VECCHIA SONO UN TRATTO TECNICO DEL 00 PROVENIENTE DALLA SELLETTA
PASSO DELLA FARIOLA
CRINALE DEL PIZZO ALPESTRE VERSO LA FOCE DI CAMPOLINO.
DURANTE I RESTANTI PERIODI,TUTTA LA ZONA SI PRESTA AD ENTUSIASMANTI TREK ED ECCETTO IL TRATTO DEI DENTI DELLA VECCHIA,I SENTIERI SONO PRIVI DI DIFFICOLTA'
PER LA SOSTA PRANZO SIAMO DOVUTI RITORNARE SUI NOSTRI PASSI CAUSA FORTISSIMI VENTI DI CRINALE CHE ALZANO MULINELLI DI NEVE
GIOCHI DI LUCE
IL BANDITO E IL CAMPIONE:ANDREA E FABIOLA.
MA ORMAI LA GUFETTA HA ACQUISITO UN'ESPERIENZA TALE CHE NON HA PIU' LIMITI.
VOTO FINALE:1O.
MERITA UNA FOTO CHE DIMOSTRI LA SUA TECNICA DI PROGRESSIONE SU NEVE...
NON SAPPIAMO BENE COSA STESSE PER FARE ANDREA..MA QUALSIASI COSA SAREBBE IN OGNI CASO ASSOLTO..
LUI E' LA VITTIMA PRINCIPALE DI FOTO CLICK
ZOOM SU CASCATELLA DI GHIACCIO
DOPO 7,500 MT DAL LAGO NEROARRIVIAMO ALL'ORTO BOTANICO E TROVIAMO NON PIU' UN MANTO NEVOSO,MA AGHI DI ABETI CHE FANNO DA MOQUETTE
MONTAGGIO CATENE..AH AH AH
ALLA PROSSIMA

1 commento: