martedì 24 marzo 2020

ANELLO ALPE TRE POTENZE

Bellissimo anello che risalendo un crinale meno famoso ma altrettanto spettacolare permette di salire alla cima dell'Alpe delle Tre Potenze maestoso e imponente massiccio le cui pareti sono a strapiombo sulla Garfagnana e sull'Orrido di Botri.

La salita non presenta alcuna difficolta' tecnica e la fatica viene ampiamnte ripagata dai superbi e maestosi panorami.
A causa di recezione del GPS non sono in grado di fornire la lunghezza del percorso e i dati tecnici sul dislivello e sui tempi di percorrenza sono approsimativi;lungo il percorso non vi e' possibilita di rifornimento di acqua se non quando si scende al Rifugio di Annibale o in Val di Luce.







LUNGHEZZA PERCORSO=14-16 KM
DISLIVELLO=800-900 MT
TEMPO DI PERCORRENZA=5 ORE
SENTIERI PERCORSI=507-515A-515-00-515
DESCRIZIONE PERCORSO
Lasciata l'auto a Casa Coppi raggiungibile dalla strada per la Val di Luce(Abetone)ci incamminiamo lungo lo stradello forestale 507 che sale i moderata pendenza e raggiunge dopo circa mezzora il Rifugio Ramisecchi e da qui poco dopo troviamo il bivio del sentiero 515 A che ci porta sul bellissimo Balzo delle Rose.









La salita e' spettacolare perche' risale un crinale balcone sull'Appennino Tosco Emiliano:alle spalle abbiamo il crinale Cimone-Libro Aperto-Nuda del Corno,sulla nostra dx il gruppo del Giovo-Rondinaio e sulla sx il Gomito mentre di fronte l'imponente crinale dell'Alpe Tre Potenze.
La pendenza e' piuttosto accentuata ma dopo circa 20 minuti dal bivio siamo sulla cima del Balzo,da qui seguiamo i segnavia che ci fanno scendere su divertenti e sicure roccette e dopo un tratto in piano ci abbassiamo ulteriormente per arrivare al Passo dei Rombicetti da dove arriva il sentiero dallo stradello di Foce a Giovo.





Da qui iniziamo a risalire il sentiero 515 lungo la cresta di roccette che non presentano alcuna difficolta'ma in moderata pendenza e dopo circa 40 minuti arriviamo al Passo di Annibale snodo di numerosi sentieri:infatti sulla dx il sentiero prosegue in direzione Foce a Giovo mentre una traccia di fronte porta direttamente all'innesto del crinale.
Noi abbiamo proseguito sulla sx e poco dopo abbiamo ripreso a salire su traccia ben battuta che ci ha portato sullo 00 evitando la cima di Femmnamorta che era molto affollata.
Qui il sentero 00 presenta alcuni saliscendi per poi salire in maniera decisa alla vetta dell'Alpe Tre Potenze:sulla nostra sx i laghi Piatto e Torbido mentre sulla nostra dx l'incredibile scenario della costa tirrenica e 5 Terre e il sottostante Orrido di Botri.







Dalla vetta scendiamo con lo 00 al Passo della Fariola e da qui scendiamo in Val di Luce-Rifugio Annibale e lungo la pista da sci arriviamo al piazzale della Val di Luce e percorriamo per un breve tatto la strada asfaltata per poi entrae nel sentiero che costeggia il torrente e dopo circa 20 minuti arriviamo a Casa Coppi.

























ANELLO ALPE TRE POTENZE

Bellissimo anello che risalendo un crinale meno famoso ma altrettanto spettacolare permette di salire alla cima dell'Alpe delle Tre Pote...